Comunicazione, Editoria, New media

05 aprile 2012 | 11:21

CINA: DEBUTTA IN BORSA SITO WEB DEL ‘QUOTIDIANO DEL POPOLO’

(AGI/AFP) – Shanghai, 5 apr. – Il portale Internet del ‘Quotidiano del Popolo’, il giornale del partito comunista cinese, debutta alla Borsa di Shanghai. Lo rende noto lo stesso quotidiano, che avviera’ la vendita di azioni agli investitori a partire dal prossimo 17 aprile e conta di rastrellare con l’operazione 527 milioni di yuan, circa 84 milioni di dollari.
Il governo cinese spinge per far quotare in borsa i principali gruppi editoriali giornalistici del paese. L’obiettivo e’ quello di renderli piu’ competitivi, soprattutto per quanto riguarda la diffusione sul web delle notizie. Sono almeno dieci gli organi di stampa online di stato, inclusa l’agenzia Xinhua, che stanno programmando di quotare in Borsa i propri siti web. Il ‘Quotidiano del Popolo’ fa sapere che usera’ i ricavi di borsa per investire in tecnologie e sistemi editoriali piu’ innovativi, oltre che per diffondere il proprio notiziario sui telefonini.
Il ‘Quotidiano del Popolo’ e’ stato fondato il 15 giugno del 1948 (Mao Tze Tung figura tra i fondatori) ed e’ l’organo del comitato centrale del Partito comunista cinese, specializzato nella diffusione della linea, delle tesi e delle opinioni del partito. E’ pubblicato in tutto il mondo e l’edizione cartacea diffonde da 3 a 4 milioni di copie. L’edizione online e’ stata lanciata nel 1998 e le sue pubblicazioni, oltre che in cinese, sono diffuse anche in inglese, francese, arabo, russo, spagnolo e coreano. Nel sito on line in inglese del ‘Quotidiano del Popolo’ da tempo spiccano numerose pubblicita’, tra cui quella della Coca Cola. (AGI)