Cinema/ E’ morto Claude Miller, allievo di Godard e Truffaut

Il regista aveva 70 anni ed era malato da tempo
Roma, 5 apr. (TMNews) – E’ morto il regista, produttore e sceneggiatore francese Claude Miller. Lo ha annunciato una delle sue case di produzione, Les Films du 24, precisando che il cineasta, 70 anni, è morto a Parigi dopo una lunga malattia.
Tra i tanti lavori di Miller, il suo debutto alla regia “La Meilleure facon de marcher” (1976, “Il modo migliore di camminare”), “Dites-lui que je l’aimé” (1977, “Gli aquiloni non muoiono in cielo”) con Gerard Depardieu e Miou Miou, “Garde a vue” (1981, “Guardato a vista”) con Romy Schneider e “La petite voleuse” (1988, “La piccola ladra” con Charlotte Gainsbourg, basato su una sceneggiatura incompiuta di Francois Truffaut.
Miller, che aveva frequentato la prestigiosa scuola di cinema di Parigi Idhec, si era fatto le ossa come assistente di Marcel Carne e Robert Bresson e aveva poi lavorato con i maestri della Nouvelle Vague, Jean Luc Godard e Francois Truffaut. “E’ un giorno triste, Claude Miller è morto”, ha twittato il Festival del cinema di Cannes.
(fonte Afp)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi