FISCO:GB;AMAZON EVITA TASSA IMPRESE GRAZIE SEDE LUSSEMBURGO

(ANSA) – LONDRA, 5 APR – La libreria online Amazon ha venduto tramite il suo sito britannico Amazon.co.uk libri e altri articoli per un valore di oltre 3,3 miliardi di sterline lo scorso anno ma nonostante ciò non ha versato un centesimo di tasse sulle imprese e sarebbe perciò finita sotto inchiesta da parte del fisco di Sua Maestà . Nonostante ad Amazon sia ricondotto circa un quarto del mercato totale dei libri del Regno, la proprietà  dell’azienda é stata trasferita dal 2006 dalla Gran Bretagna al Lussemburgo. Il ramo britannico – Amazon.co.uk – è soltanto un’impresa per la consegna degli ordini, mentre tutti i pagamenti vengono incassati da Amazon EU Sarl, con sede a Lussemburgo. Questo nonostante il fatto che l’impresa britannica conti ben 2.265 dipendenti, mentre quella a Lussemburgo ne abbia soltanto 134. Interpellata dal Guardian, Amazon ha dichiarato: “Amazon EU serve decine di milioni di clienti in tutta Europa da diversi siti web in diverse lingue, consegnando i suoi prodotti a 27 Paesi europei. Abbiamo un unico quartier generale europeo a Lussemburgo on centinaia di dipendenti che gestiscono questa complessa operazione”. Il fisco britannico si è rifiutato di confermare di aver messo sotto inchiesta la libreria online. Ad ogni modo, le disposizioni in materia fiscale di Amazon sono già  oggetto di indagini negli Usa, in Cina, in Germania, in Francia, in Giappone e nello stesso Lussemburgo. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti