EDITORIA: MAX, PROGETTO MULTIMEDIALE CON GAZZETTA SPORT

(ANSA) – ROMA, 10 APR – Da domani Max, il mensile Rcs diretto da Andrea Rossi, entra nel sistema de La Gazzetta dello Sport. “Si salda così il legame fra La Gazzetta dello Sport e Max, che con questo progetto multimediale coordinato integrano tutti gli interessi e le passioni maschili – spiega una nota ufficiale dell’editore -. In edicola, su iPad e iPhone, il mensile di lifestyle de La Gazzetta dello Sport racconterà  le passioni maschili secondo la consueta e riconosciuta formula di Max” ma anche “online nel nuovo canale di gazzetta.it ‘Altre passioni’, max.gazzetta.it”. Realizzato dalla redazione di Max con aggiornamento quotidiano, max.gazzetta.it è dedicato alle ‘altre passioni’ dell’uomo, divise in quattro sottocanali sfogliabili già  dalla homepage: lifestyle (personaggi, spettacolo, gossip), moda, musica ed extra (dal cinema ai viaggi, alla tecnologia). Non mancheranno inoltre i contenuti video che saranno fruibili anche su Gazza tv. Max, che con l’occasione modifica leggermente il formato e si arricchisce della nuova rubrica ‘il meglio di’ (una selezione delle cose da non perdere dalle mostre, ai libri, ai personaggi), domani sarà  in edicola in omaggio per i lettori de La Gazzetta dello Sport. Successivamente Max verrà  venduto con La Gazzetta dello Sport al costo di 2.30 euro più il prezzo del quotidiano. Max nella versione digital edition con contenuti extra per iPad sarà  inoltre disponibile gratuitamente per gli abbonati della versione digitale di Gazzetta dello Sport. La campagna stampa, ideata dall’agenzia Comunico, dal claim ‘Max lo sport di essere’ è pianificata sui mezzi Rcs. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari