Comunicazione

10 aprile 2012 | 15:42

Internet/ Fini: Educazione digitale nuova sfida per coesione

Italia ha l’obbligo di vincerla
Roma, 10 apr. (TMNews) – “Le infrastrutture della comunicazione, sia quella materiale e viaria sia quella immateriale e culturale, hanno sempre costituito, nel corso della nostra storia, un grande fattore di unificazione nazionale”. Lo ha detto il presidente della Camera Gianfranco Fini, parlando al convegno ‘R-Innovare l’Italia – L’agenda digitale per la coesione sociale e territoriale’, questo pomeriggio a Montecitorio.
“Così fu 150 anni fa, agli esordi dello Stato unitario, quando la classe dirigente nazionale realizzò, nel volgere di pochi decenni, una estesa rete ferroviaria che accorciò sensibilmente le distanze tra gli italiani. Così fu anche negli Anni ’60 del secolo scorso, quando la televisione contribuì in modo decisivo all’affermazione della moderna fisionomia culturale di tutti gli italiani. Così deve essere anche in questi primi decenni del XXI secolo con la diffusione degli strumenti e della cultura legati al progresso informatico, che dovranno permettere ad ogni area del Paese il raggiungimento di più elevati standard di progresso economico, sociale e civile”, ha rilevato Fini.
“E’ questa una delle nuove, grandi sfide che l’Italia ha l’obbligo di vincere per costruire un futuro di coesione, progresso e giustizia. E le istituzioni politiche hanno il dovere di esserne consapevoli e di operare di conseguenza. Ci sono mille modi per onorare il ruolo delle istituzioni e uno di questi è l’essere consapevoli delle sfide dei tempi che viviamo e saperle affrontarle per tempo, con lungimiranza e strategia”, ha concluso.