Comunicazione

11 aprile 2012 | 9:00

Romania/ Dimezzata licenza della tv di un miliardario in politica

Dan Diaconescu più volte nel mirino dell’authority.
Roma, 10 apr. (TMNews) – L’authority romena per le comunicazioni ha dimezzato la durata della licenza di trasmissione di una televisione posseduta da un miliardario che mira alla presidenza: il canale OTV, ha stabilito l’autorità  romena per le comunicazioni (CNA) ha di nuovo violato la legge sulla propaganda elettorale. La sanzione, che impone alla OTV di dover chiedere una nuova licenza da luglio, se vorrà  continuare a trasmettere, arriva a meno di un mese da un simile provvedimento, giudicato “un abuso” dal magnate Dan Diaconescu. La tv in questione anche negli anni scorsi è stata nel mirino per svariate violazioni, compreso incitamento all’odio razziale.
Nelle settimane scorse OTV è stata ripetutamente ammonita, con pubbliche dichiarazioni sulla violazione della legge sulla propaganda elettorale fuori dalle campagne elettorali.
Diaconescu, un 44enne il cui capitale è stimato ad almeno 33 milioni di euro, vuole candidarsi alla presidenza nel 2014. Il suo Partito Popolare di Dan Diaconescu, da lui fondato, secondo i sondaggi potrebbe attestarsi al secondo posto alle legislative di novembre 2012.