New media

11 aprile 2012 | 9:37

Facebook/ Sbarco in Cina forse facilitato con acquisto Instagram

L’applicazione è disponibile in cinese e non è soggetta a censura
New York, 10 apr. (TMNews) – Acquistando Instagram, Facebook si è rafforzato in attesa dello sbarco in Borsa atteso a fine maggio.
Ma l’investimento da un miliardo di dollari, secondo alcuni analisti, servirà  anche a facilitare la diffusione del social network in Cina. L’applicazione, che consente di scattare foto con filtri speciali e pubblicarle su internet, è già  disponibile in cinese ed è utilizzata insieme a Sina Weibo, uno dei siti di microblogging più popolare del Paese.
Facebook aveva varato la sua edizione in cinese già  nel 2008, ma non è mai decollata, anche a causa dei limiti imposti dalla censura locale. Le autorità , infatti, impediscono l’accesso alle sue pagine per gran parte degli utenti che non hanno competenze tecnologiche abbastanza avanzate per superarne, quando possibile, le barriere. L’utilizzo di Instagram, invece, non è limitato dalle autorità  cinesi, perché ha ancora un numero di utenti limitato ma soprattutto perché non è considerata una piattaforma che può essere utilizzata come catalizzatore per i movimenti politici.