Rcs/ Proto: Nessuna regia occulta dietro salita all’1%

“Mio lavoro trasparente. Lontano da immagine Ricucci di turno”
Roma, 11 apr. (TMNews) – “Potremmo salire di quota acquisita, la nostra strategia è puramente per un profitto finanziario; c`è unicamente la volontà  di alcune persone di investire in un titolo che secondo le nostre valutazioni avrà  un ritorno politico ed economico importante”. In una nota Alessandro Proto, numero uno della Proto Organization ltd smentisce così “una qualsiasi regia occulta dietro l`acquisizione salita all`1% del titolo Rcs”.
Parlando della “trasparenza del suo lavoro”, Proto lo definisce “molto lontano dall`immagine di un Ricucci di turno. Oggi, infatti e per fortuna, i tempi sono cambiati, e con l`attuale governo ci sono rigore e chiarezza da perseguire anche se non ne condivido totalmente l`operato finora svolto e i poteri cosidetti forti non sono più cosi forti come qualche tempo fa. C’è margine di manovra anche per chi non ha ereditato una corona”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari