Cinema

11 aprile 2012 | 11:19

COLOSSEO: I ‘CENTURIONI’ DELLA PROTESTA DIVENTANO UN FILM

(AGI) – Roma, 11 apr. – I ‘centurioni’ che si arrampicano sul Colosseo per difendere il loro ‘posto di lavoro’ diventano un film: sono, infatti, i protagonisti di “Benur”, dive David Di Noia e suo fratello Maurizio, che da anni fanno questo particolare mestiere in costume, insieme ad altri cinque colleghi, impersonando se stessi. La pellicola, ambientata proprio ai piedi del Colosseo e al Circo Massimo, non fa mancare le scene di corsa delle bighe, con l’aggiunta di inseguimento da parte della polizia…
“Benur” e’ la storia di Milan, un immigrato clandestino bielorusso che per guadagnarsi da vivere si ingegna facendosi fotografare dai turisti. Milan lavora come ‘dipendente’ di Sergio, ex stuntman del cinema, invalido, che per sbarcare il lunario si arrangia con lavori fantasiosi, cosi’ come la sorella Maria che ‘lavora’ per una hot line erotica. Il film diretto da Massimo Andrei (pluripremiato esordiente con “Mater Natura”) e prodotto da Flavia Parnasi, e’ l’adattamento cinematografico del fortunatissimo spettacolo teatrale “Ben Hur” – che torna nuovamente a teatro il 17 aprile al Manzoni di Roma – interpretato da Paolo Triestino, Nicola Pistoia, Elisabetta De Vito. (AGI)