New media

11 aprile 2012 | 15:30

INTERNET: PARISI, DA COMPLETO SWITCH OFF P.A. OLTRE 56 MLD

(AGI) – Roma, 11 apr. – “Il completo switch off verso il digitale della p.a. puo’ contribuire all’azione di spending review, riducendo finalmente la spesa pubblica annua in modo strutturale e recuperando risorse per oltre 56 miliardi di euro”. E’ la stima fornita dal presidente di Confindustria Digitale, Stefano Parisi, nel corso del suo intervento all’Italian Digital Agenda Annual Forum. “Le imprese italiane dell’Ict – ha spiegato Parisi – offrono la piena collaborazione al governo perche’ l’Agenda Digitale diventi un grande progetto nazionale in grado di aprire il paese a un nuovo ciclo economico. Se le imprese italiane raddoppiassero gli investimenti in Ict si avrebbe una crescita della produttivita’ tra i 5 e il 10%, mentre se aumentassero solo dell’1% il loro fatturato estero attraverso le vendite on-line, le nostre esportazioni totali aumenterebbero dell’8% pareggiando il saldo import-export di beni e servizi. Se dunque, come sta accadendo nei principali paesi, lo sviluppo dell’Internet economy diventera’ anche da noi il centro delle politiche per la crescita, il contributo all’aumento del Pil potrebbe essere dell’ordine del 4-5% nei prossimi tre anni”. (AGI)