EDITORIA: ‘TERRA’ DIVENTA MENSILE, DOMANI ESCE CON CASO BIANZINO

(AGI) – Roma, 12 apr. – Il giornale ambientalista ‘Terra’ torna in edicola e diventa mensile. Sul nuovo numero, disponibile da domani, un’inchiesta racconta i nuovi particolari emersi nella vicenda di Aldo Bianzino, il falegname di Pietralunga che per la procura di Perugia, che archivio’ l’ipotesi di omicidio, mori’ per cause naturali nella prigione di Capanne nel 2007. Il giornale rivela che nelle udienze tenutesi per giudicare la guardia carceraria Gianluca Cantoro, ritenuto responsabile di omissione di soccorso, falso e omissione di atti d’ufficio e condannato a marzo a un anno e mezzo con pena sospesa, sono emerse almeno tre rilevanti evidenze che sostengono la tesi dei familiari, secondo cui, come hanno detto al giornale, il caso andrebbe riaperto. Il mensile, per la prima volta, mostra fotografie inedite del caso e documenta altri fatti rilevanti e non tenuti evidentemente in troppo conto. Nel sommario di ‘Terra’, che da questo numero e’ firmato da Emanuele Giordana, anche lo Speciale “Cantieristica al collasso. Sara’ il vento a salvarla?” e nella sezione Interviste, Renzo Piano e Paul Connett. Nelle Inchieste, oltre al caso Bianzino, anche “Siria – Da primavera a guerra civile”, i diari dei superstiti ai massacri di Assad e i disegni, inediti in Italia, degli imprigionati nei lager della Corea del Nord. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari