INTERNET: GOOGLE PLUS ACCUSATO DI IMITARE FACEBOOK E TWITTER

(AGI) – Londra, 12 apr. – Dopo il lancio del social network di Google – Google + – esplodono le critiche sul web che imputano al colosso di aver preso troppe caratteristiche in prestito dai rivali Twitter e Facebook. La societa’ sostiene di aver gia’ raccolto oltre 170mila utenti ma i critici sono in disaccordo, parlando di numeri eccessivi. In un post sul blog, Vic Gundotra di Google ha scritto: ”Siamo ancora agli inizi e resta molto da fare, ma siamo piu’ felici che mai di aver dato vita ad una perfetta esperienza sociale, includendo live media che mostrano immagini e video in full-size e conversazioni di qualita”’. Ma, secondo le critiche raccolta dalla Bbc, il servizio avrebbe preso in prestito diverse caratteristiche dei piu’ attuali social network: da Twitter, ad esempio, avrebbe mutuato l’elenco dei soggetti piu’ comunemente discussi, i cosiddetti trending topics. Elemento introdotto da Twitter gia’ nel 2010. Mentre tra le caratteristiche che ricordano Facebook c’e’ la foto di copertina, la grande immagine visualizzata dietro la foto del profilo dell’utente. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti