Cinema/ Il film ‘romano’ di Woody Allen stroncato dalla critica

Merenghetti sul Corriere: Ad Allen manca l’ispirazione
Milano, 14 apr. (TMNews) – Le grandi aspettative per il film il nuovo film di Woody Allen sembrano destinate a essere deluse. “To Rome with Love”, è stato stroncato dalla stampa ancora prima della data di uscita, prevista per il 20 aprile con una distribuzione record di 600 copie.
Dopo la conferenza stampa trionfale e le enormi attese, la prima nota amara giunge dalle pagine autorevoli del “Corriere della Sera”.”Al grande regista manca l’ispirazione – scrive Paolo Mereghetti -. C’è troppo e troppo poco. Quattro episodi e niente di veramente travolgente, qualche buona battuta, ma non la scintilla della genialità “. Il critico demolisce la pellicola al confronto con gli altri film ambientati in Europa di Allen e la associa a “Sogni e delitti”, la prova di regista “più deludente di tutti”.
Il “Messaggero”, invece, definisce “To Rome with Love” un film “piccolo e sbadato”, pieno di potenzialità  purtroppo non realizzate dal genio americano. Alla gogna viene messo proprio l’episodio che faceva meglio sperare, quello con protagonista Roberto Benigni, fuori ruolo nei panni di “un grigio signor Nessuno, catapultato fra le gioie e le angosce di un’improvvisa e inspiegata popolarità 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Liberare le frequenze sopra i 700 Mhz entro il 2020 dai segnali tv. Le mosse dell’Unione Europea per apire il mercato al 5G