Cinema

16 aprile 2012 | 9:00

CINEMA: IN ANTEPRIMA A NY IL NUOVO FILM DI CALVAGNA

(ANSA) – ROMA, 15 APR – Sarà  proiettato in anteprima al Landmark – Sunshine Cinema di New York, il 18 aprile, ‘Cronaca di un assurdo normale’, (“Bad Times” il titolo statunitense), il nuovo film di Stefano Calvagna, a giugno nelle sale italiane. Trasposizione cinematografica dell’omonimo libro del regista e scrittore romano dal passato burrascoso, il film ripercorre l’esperienza del carcere e dei guai giudiziari vissuti in prima persona. Tra gli ospiti della prima Usa Harvey Keitel, Gianni Russo, Joe Pesci. Prodotto dalla Poker Entertainment, Timeline ed Island Film il film verrà  proiettato in italiano con sottotitoli in inglese. Il regista sarà  in sala insieme con lo sceneggiatore Emanuele Cerman. Gambizzato nel 2009 a Roma davanti al teatro Anfitrione, Calvagna era stato poi condannato in primo grado a tre anni e 8 mesi di reclusione per calunnia aggravata e detenzione di una pistola con matricola abrasa, pena poi ridotta nel processo d’appello. Autore di diverse pellicole, da L’uomo spezzatò à Il lupò, da ‘Il peso dell’arià  a ‘L’ultimo ultras’, il regista romano ha continuato a lavorare anche durante il periodo della detenzione, girando, mentre era agli arresti domiciliari -grazie a speciali permessi-il film “Rabbia in pugno”. Nell’estate del 2011, ancora in libertà  condizionata, ha presentato a Venezia trailer di ‘Cronaca di un assurdo normale’.