New media

17 aprile 2012 | 10:03

INTERNET: FONDAZIONE AHREF IN TASK FORCE VOLUTA DA PASSERA

INDIVIDUERA’ IN TEMPI BREVI MISURE PER START UP INNOVATIVE

(ANSA) – ROMA, 16 APR – La Fondazione Ahref è stata scelta come membro della task force annunciata dal ministro Passera durante il Forum Italian Digital Agenda, che avrà  il compito di individuare in tempi brevi le misure da attuare per creare un ambiente favorevole alle start up innovative. Ahref è una Fondazione non-profit nata nel 2010 su iniziativa della Provincia Autonoma di Trento che ha al centro dei suoi scopi statutari il pubblico attivo di Internet, il suo rapporto con l’informazione e le istituzioni. “Il lavoro della task force sarà  portato avanti in stretto raccordo con le altre priorità  strategiche che interessano il mondo delle imprese o altri settori strettamente collegati, tra cui l’agenda digitale, l’accesso al credito, il riordino degli incentivi”, spiega una nota di Ahref che rende noto che la task force si riunisce per la prima volta oggi al ministero dello Sviluppo Economico. Tra i membri della task force ci sono, oltre a Luca De Biase (ex direttore di Nova e presidente di Ahref), tra gli altri, Paolo Barberis (fondatore di Dada e di Nana Bianca), Enrico Pozzi (docente all’università  di Harvard e ceo di Eikon), Mario Mariani (ex ad Tiscali, oggi responsabile di NetValue), Massimiliano Magrini (ex country manager di Google e attualmente venture capitalist con Annapurna), Giuseppe Ragusa (economista Luiss), Giorgio Carcano (presidente ComoNExT). Ahref è inoltre tra i fondatori di Italia Startup, la nuova piattaforma per accelerare lo sviluppo e la crescita delle start up italiane.