Televisione

17 aprile 2012 | 14:21

RAI: ART.21, RAI CORPORATION IN VENDITA SU UN’ASTA ON LINE

(ANSA) – ROMA, 17 APR – “Heritage Global Partners (Hgp) società  leader globale nei servizi di consulenza e aste e consociata di Counsel RB Capital ha annunciato che sta per mettere all’asta on line in tutto il mondo un completo studio di trasmissione TV newyorchese e la sua intera infrastruttura, tra cui attrezzature pre-e post-produzione, che appartenevano a Rai Corporation, importante emittente tv e radio in lingua italiana”. Lo rivela Articolo 21 sulla base di una notizia pubblicata alcuni giorni fa da marketwatch.com uno dei siti del gruppo appartenente al Wall Street Journal. L’azienda pubblica ha deciso di chiudere Rai Corporation, dove erano impiegati 38 lavoratori. “La vendita – si legge in una nota – inizierà  mercoledì 2 maggio 2012 alle ore 10 del mattino (orario Usa) e terminerà  il giorno successivo alla stessa ora tramite un’asta globale on-line accessibile sul sito www.hgpauction.com. Il primo maggio dalle 9 alle 16 si terrà  un’anteprima”. “L’asta – prosegue Articolo21 – è destinata ad essere una vendita aggregata di tutta la struttura Rai e dei suoi contenuti, comprese le apparecchiature di trasmissione pre- e post-produzione, gli arredi aziendali e molto altro. A colui che si aggiudicherà  l’asta sarà  richiesto di rimuovere tutti i beni in modo tempestivo. Nel caso in cui non venga accettata alcuna offerta chiavi in mano, tutti i beni saranno aggiudicati on-line contemporaneamente con una vendita frammentaria. Cioé pezzo per pezzo”. “Così – conclude Articolo21 – finisce una società  che da 51 anni è stata la finestra della tv di Stato negli Stati Uniti”.(ANSA).