Intercettazioni: Di Pietro, via norma ‘ammazza-blog’

(ASCA) – Roma, 17 apr – ”Giu’ le mani dalla Rete. E’ grave che nella bozza sulle intercettazioni sia rispuntata l’odiosa norma ammazza blog, voluta gia’ dal governo Berlusconi. E’ la conferma di come questo esecutivo continui a essere ostaggio degli interessi delle lobby e della pseudo maggioranza che lo sostiene”. Lo afferma in una nota il leader dell’Italia dei Valori, Antonio Di Pietro. ”Questo Paese ha bisogno di norme serie per combattere corruzione, evasione, burocrazia selvaggia e spesa pubblica inutile, non certo di misure liberticide, come questa. Il web – prosegue Di Pietro – e’ un baluardo della democrazia, uno dei pochi spazi che consente ai cittadini di avere informazioni e di dire la propria. L’Italia dei Valori si battera’ affinche’ sia rispettato l’articolo 21 della Costituzione e venga tutelata la liberta’ d’informazione e di espressione della Rete”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi