Manager

17 aprile 2012 | 16:45

Andrea Iacomini, portavoce dell’Unicef Italia

Il 17 aprile 2012 Andrea Iacomini è stato nominato portavoce dell’Unicef Italia.
Lo ha annunciato il presidente dell’Unicef Italia Giacomo Guerrera.
Andrea Iacomini, 38 anni, giornalista, romano di origini abruzzesi, sposato, è papà  di Riccardo, tre anni.
Ha iniziato il suo percorso da giovanissimo impegnandosi come volontario nel mondo dell’associazionismo politico, scoutistico e sociale. Laureato in scienze politiche presso la Luiss – Guido Carli di Roma, indirizzo internazionale e comunitario, ha frequentato il corso Sioi per funzionario Ue e ottenuto un master in gestione dei fondi europei presso la società  Ets di Bruxelles. Nel 2005 si è diplomato presso la scuola di giornalismo dell’università  di Tor Vergata.
Dopo alcune collaborazioni parlamentari, ha lavorato per alcuni anni presso l’Osservatorio delle Regioni per la cooperazione allo sviluppo. Nel 2006 è stato nominato capo ufficio Stampa dell’assessorato alla famiglia e all’infanzia del comune di Roma nella seconda giunta Veltroni. Consulente per la comunicazione presso l’organizzazione salesiana Ciofs/fp, nel 2008 è approdato all’Unicef Italia come capo ufficio stampa, ruolo che ha ricoperto fino ad oggi.
Blogger, autore di numerosi articoli e approfondimenti di attualità , politica estera ed interna, ha pubblicato nel 2007 un libro dal titolo “Buona strada”.