Tv/ Camusso: Il Governo non torni indietro sulle frequenze

“Bisogna fare le aste in questo settore”
Firenze, 18 apr. (TMNews) – “Il Governo non torni indietro” sull’asta per le frequenze televisive. Lo ha detto il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso.
“Pensiamo che sia tornata finalmente la situazione alla normalita’, con una decisione che noi riteniamo giusta, che è quella di fare le aste anche in questo settore, e quindi ottenere anche delle risorse da dedicare agli investimenti. Ci auguriamo – ha concluso Camusso – che su questo il governo non torni indietro”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci