Tv/ Mediaset: Ricorso a Tar a marzo su sospensione beauty contest

Non su emendamento approvato in commissione Finanze Camera

Roma, 18 apr. (TMNews) – Mediaset ha fatto ricorso al Tar il 13 marzo scorso sul provvedimento ministeriale del 20 gennaio che aveva disposto la sospensione del “beauty contest” e non sull’emendamento al dl fiscale approvato in commissione Finanze della Camera. Lo precisa la società  in una nota. “Contrariamente a quanto riportato da vari organi di stampa, probabilmente a causa di un equivoco, Mediaset non ha presentato alcun ricorso relativo all`emendamento sulle frequenze tv approvato in questi giorni dalla Commissione Finanze della Camera. Il ricorso di Mediaset – sottolinea la società  – è stato depositato al Tar il 13 marzo 2012 e si riferisce al provvedimento ministeriale del 20 gennaio che aveva disposto la sospensione del ‘beauty contest'”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi