Editoria

18 aprile 2012 | 16:16

GIORNALISTI: MORTO F. SCHNEIDER, FU PORTAVOCE DI DE GASPERI

(AGI) – CdV, 18 apr. – E’ morto questa mattina a 90 anni Fabrizio Schneider, storico giornalista di Radio Rai, fondatore e responsabile delle rubriche religiose del secondo canale radiofonico. Nel dopoguerra era stato portavoce del presidente del Consiglio Alcide De Gasperi, che poi lo nomino’ primo direttore del settimanale politico-culturale della Democrazia Cristiana “La Discussione”. Dal 1982 al 1987 e’ stato infine capo dell’ufficio stampa del ministro della Pubblica istruzione, la senatrice Franca Falcucci.
In numerosi articoli su vari giornali e nelle trasmissioni radiofoniche della Rai da lui curate (Il Convegno dei Cinque, Il Giovedi’, Oggi e’ domenica), Schneider ha raccontato la nascita della democrazia in Italia, la ricostruzione del Paese, i grandi cambiamenti e progressi compiuti dalla societa’ italiana nella seconda meta’ del ’900, e anche il contributo dato da tanti cattolici alla costruzione del “bene comune”.
Apprezzato fotografo Schneider aveva esposto anche di recente le sue opere in alcune mostre. Ma era anche un poeta, come testimoniano i suoi “Versi di passione e d’amore”, pubblicati nel febbraio del 2011. Dopo un matrimonio durato tutta la vita con Maria Diotima Reggio d’Aci, che nel 1992 e’ volata in cielo, nel 2002 ha tracciato una biografia della sua amatissima sposa in un libricino intitolato “Una moglie cosi’”. Con lei ha cresciuto 6 figli, uno dei quali e’ il regista Andrea Schneider. I funerali saranno celebrati venerdi’ alla parrocchia San Carlo da Sezze in via Macchia Saponara, che si trova tra Acilia e Casal Palocco, dove risiedeva. (AGI)