Editoria: agitazione a ‘Il Giornale’, proclamati tre giorni di sciopero

(ASCA) – Roma, 19 apr – Questo pomeriggio l’assemblea di redazione del Giornale ha deciso lo stato di agitazione e proclamato un pacchetto di tre giorni di sciopero. La decisione – si legge in una nota – e’ stata presa – all’unanimita’ dei presenti – dopo che il Cdr ha avuto conferma dall’editore dell’intenzione di vendere, come fosse un qualsiasi ramo d’azienda industriale, la redazione di Genova assieme ai suoi giornalisti. L’assemblea di redazione – si legge nella delibera approvata oggi -”ha dato mandato al Cdr di agire assistito dalla Fnsi in tutte le sedi competenti, da quelle giudiziarie fino all’Ordine dei Giornalisti, al fine di imporre il rispetto delle normative vigenti, del contratto nazionale, della Carta dei Doveri e degli accordi sottoscritti”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari