Televisione

20 aprile 2012 | 11:06

Rai/ P. Gianni: Intervenga Ornaghi per salvare archivi New York

“Patrimonio che appartiene agli italiani, dg Lei lo smantella”
Roma, 20 apr. (TMNews) – Un appello a salvare gli archivi della Rai Corporaztion di New York: lo lancia in una nota Pippo Gianni, deputato Pid-Popolo e Territorio. “Se è vero quanto trapela in ambienti giornalistici bene informati, il ministero dei Beni Culturali (retto da Lorenzo Ornaghi, ndr) dovrebbe intervenire – afferma – ed avocare a sé il patrimonio di filmati che dal 1960 sono stati prodotti da Rai International Rai Corporation e fermare cosi lo scempio che per colpa del dg Lorenza Lei sta avvenendo ai danni della Rai e della intera comunità  italiana”.
“A causa della decisione di smantellare Rai Corporation – spiega il parlamentare – pare infatti che gli archivi della Rai di New York verranno smantellati, anziché riportarli, come sarebbe normale e buonsenso fare,in Italia. Cessione all’asta? Vendita a privati? Semplice smantellamento? Non è ancora ben chiaro.
L’unica certezza è che non saranno riportati in patria”.
“Il fiore all’occhiello che Lorenza Lei pretenderebbe di mettersi per perorare la causa di una inedita e non meritata riconferma – accusa Gianni – è invece la svendita di un patrimonio culturale senza precedenti. Fra decenni questo importantissimo materiale documentale che Lei smantella potrebbe rivestire una rilevanza storica e sociologica fondamentale per dire chi eravamo.
Francamente barattare la riconferma personale di Lorenza Lei con un patrimonio che appartiene a tutti gli italiani dovrebbe apparire troppo per chiunque. Rivolgiamo un appello – conclude la nota – al ministero dei Beni Culturali o ad altre associazioni o fondazioni che abbiano a cuore la storia del nostro paese di farsi vive e sobbarcarsi l’onere”.