INTERNET: ALLARME FBI, A LUGLIO RISCHIO BLACK OUT PER UN VIRUS

(AGI) – Washington, 21 apr. – Centinaia di migliaia persone potrebbero perdere Internet a luglio. L’allerta e’ stata lanciata dall’Fbi, e si riferisce a virus che potrebbero aver infettato i computer di migliaia di utenti attraverso il meccanismo dello spam (truffe e frodi innescate da messaggi di posta elettronica fasulli). Questo virus potrebbe essere capace di inibire la connessione a Internet dopo il 9 luglio. Per fronteggiare l’emergenza, l’Fbi ha diffuso l’invito a visitare il sito www.dcwg.org, dove e’ possibile scoprire se il proprio computer e’ stato infettato, e in questo caso scoprire come difendersi, oppure no. La maggior parte delle vittime del virus probabilmente non sa di essere infetta, sebbene il virus potrebbe aver agito gia’ in questi mesi rallentando la velocita’ di navigazione oppure disabilitando i software antivirus. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti