NINTENDO: CONTI IN ROSSO NEL 2011/12, PRIMA VOLTA IN 30 ANNI

PERDITA NETTA DI 400 MLN EURO CON TAGLIO PREZZI 3DS-WII E YEN

(ANSA) – TOKYO, 26 APR – Nintendo ha segnato il primo ‘rosso’ annuale in oltre 30 anni, con il taglio ai prezzi di vendita delle console 3DS e Wii e le minusvalenze legate allo yen forte. Il leader dei videogame, nella transizione da vecchi ai nuovi prodotti e in presenza dell’insolita concorrenza di smartphone e tablet, ha chiuso l’esercizio 2011/12 al 31 marzo scorso con la perdita netta di 43,20 miliardi (400 milioni di euro circa), a fronte di utili per 77,62 miliardi nei 12 mesi precedenti. In calo del 36% i ricavi, scesi a 647,65 miliardi di yen. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti