Gb/ Rupert Murdoch: Mai chiesto favori ai leader britannici

Magnate media davanti a Commissione inchiesta su intercettazioni

Londra, 25 apr. (TMNews) – Il tycoon dei media Rupert Murdoch ha dichiarato oggi di non aver mai chiesto nulla a nessun premier britannico.

Rispondendo alle domande della Commissione Leveson, incaricata di indagare sullo scandalo intercettazioni che la scorsa estate ha travolto il gruppo britannico del magnate, Murdoch ha sottolineato di voler “mettere la parola fine ad alcune leggende.
“Non ho mai chiesto nulla a un premier”, ha detto alla Commissione, rispondendo sui suoi legami con le autorità  di Londra dai tempi di Margaret Thatcher.

Murdoch ha quindi definito “false” la voci su una sua presunta delusione per la decisione del premier David Cameron di ordinare un’inchiesta sullo scandalo, che lo scorso luglio ha portato alla chiusura del News of the World. Murdoch possiede ancora The Sun, The Times e the Sunday Times nel Regno Unito.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari