Pubblicità , Televisione

26 aprile 2012 | 11:52

RAI: SIPRA, NEL 2011 UTILI IN AUMENTO NONOSTANTE CALO SPOT

(ANSA) – ROMA, 24 APR – “Il bilancio Sipra al 31 dicembre 2011 si chiude con un utile netto di 6,162 milioni di euro, rispetto ai 4,247 dell’esercizio precedente, con un incremento del 45,1%. Il lordo prima delle imposte ammonta a 11.654.000, rispetto ai 8.452 dell’esercizio precedente (con un incremento del 37,9%)”. Lo afferma una nota della concessionaria della pubblicità  Rai in una nota. “Un risultato importante – si sottolinea -, a fronte di un decremento dei ricavi pubblicitari del 6,3% rispetto all’esercizio precedente con ricavi complessivi a bilancio per 967.402.000 euro”, come sottolinea l’amministratore delegato Aldo Reali: “I positivi risultati del conto economico sono dovuti esclusivamente a un’attenta politica gestionale di contenimento dei costi, come dimostra l’incremento del MOL (3,4%): 17.398 rispetto a 16.819 dell’esercizio precedente. L’azienda ha lavorato molto sul recupero dell’efficienza e questo è stato possibile anche grazie allo spirito di squadra e al senso di responsabilità  di tutti i colleghi”. “Le pesanti ripercussioni della crisi sugli investimenti pubblicitari – prosegue la nota della Sipra – hanno investito con particolare violenza i mezzi più forti e tradizionali tv, radio e cinema”. Il presidente Roberto Sergio sottolinea per contro “la grande vitalità  dei mezzi più nuovi, come tv specializzate e web, destinati a crescere ancora, tanto più che lo switch off 2012 porterà  nelle case di tutti l’intera offerta digitale Rai e lo sviluppo di mobile e tablet hanno impresso una grande accelerazione all’accesso al web”. “Coerentemente con l’attenta gestione dell’esercizio 2011 e nella consapevolezza di un mercato che è ben lontano dall’aver superato le difficoltà  – conclude la nota -, l’Assemblea degli azionisti del 18 aprile ha deliberato di non dar corso ad alcuna distribuzione di utili”. (ANSA).