Comunicazione

26 aprile 2012 | 16:04

EDITORIA: CAMBIO ALLA DIREZIONE DELLA “GAZZETTA DEL SUD”

(AGI) – Catanzaro, 26 apr. – Cambio al vertice della ‘Gazzetta del Sud’. Il quotidiano siculo-calabro edito dalla Societa’ Editrice Siciliana, che appena 15 giorni or sono ha festeggiato i suoi 60 anni di vita, cambia la direzione. Nino Calarco, nella testata sin dalla sua nascita e direttore dal 1968, va in pensione dal primo maggio dopo una vita dedicata al giornale.
Al suo posto, oggi, l’assemblea dei soci della Ses, presieduta da Giovanni Morgante, ratificando la decisione assunta il mese scorso dal Consiglio d’amministrazione, ha nominato all’unanimita’ direttore responsabile Alessandro Notarstefano, 52 anni, e direttore editoriale Lino Morgante, 51 anni. La direzione responsabile di “Rtp” e’ stata, invece, affidata all’attuale capo servizio della “Cronaca di Messina”, Lucio D’Amico. Il segretario del Sindacato Giornalisti della Calabria, Carlo Parisi, componente della Giunta Esecutiva Fnsi, che ha reso noto il cambio al vertice del giornale con una nota stampa, nell’esprimere le piu’ vive felicitazioni ai neo direttori, sottolinea che “nonostante il momento particolarmente difficile per l’editoria, colpita duramente dalla crisi, la ‘Gazzetta del Sud’, nel solco della tradizione, continua a distinguersi per serieta’, professionalita’ e correttezza delle relazioni sindacali.
Il giornale di Messina con maggiore diffusione in Calabria – sottolinea Parisi – e’ l’unico quotidiano perfettamente in regola con il pagamento degli stipendi e dei contributi previdenziali e assistenziali ai giornalisti e, nel contempo, l’unico a garantire la piena applicazione del contratto nazionale di lavoro giornalistico”.
“Auguri di sempre maggiori successi personali e per la testata che ha formato intere generazioni di giornalisti e lettori”, vengono espressi anche da Giuseppe Gulletta, segretario provinciale dell’Assostampa di Messina e consigliere generale dell’Inpgi, nonche’ collega di lavoro dei neo direttori. (AGI)