Televisione

27 aprile 2012 | 14:10

PER FIDO ARRIVANO NEGLI USA CANALI TV TEMATICI H24

PER STIMOLARLI, DIVERTILI E RILASSARLI MENTRE PADRONE E’ FUORI

(ANSA) – MILANO, 27 APR – Tra le tante cose offerte per il benessere e il divertimento dei cani, l’ultima trovata è rappresentata da canali televisivi tematici. Un esempio è l’americana DogTv, il primo canale via cavo con programmazione 24 ore su 24 dedicata a Fido, per “stimolarlo, divertirlo e rilassarlo mentre il padrone sta fuori casa”. A parlarne è il New York Times. Attualmente gli spettacoli sulla tv sono costituiti da ‘segmenti’ di 3-6 minuti in cui si mostrano campi d’erba, palle che saltano, uomini che gli strofinano la pancia, aspirapolveri silenziosi e campanelli d’ingresso attutiti, per aiutare i cani a stare a loro agio con i normali fattori d’agitazione di casa. Secondo il network, i programmi sono progettati scientificamente per piacere ai cani. “Abbiamo studiato per 3 anni – spiega il portavoce di Dogtv – come i cani reagiscono a stimoli diversi. Ad esempio per i cani che soffrono da ansia di separazione, Dogtv può essere un aiuto per rilassarsi. Così il padrone li troverà  più rilassati e felici al rientro a casa”. Non tutti sono favorevoli ad un esperimento del genere. Lo staff veterinario dell’Animal medical center di Manahattan ritiene che “per i propri animali sia meglio fare esercizio e stare in un ambiente interessante. Non si può lasciare il proprio cane davanti alla tv e sperare che stia meglio”. Comunque, in un esperimento la Escondido Humane Society in California ha visto che gli animali che vedevano il canale abbaiavano meno e riducevano l’ansia. Stanley Coren, psicologo dell’università  della British Columbia e creatore di una serie di dvd per cani, spiega che i cani hanno “un’enorme sensibilità  al movimento e quindi l’illusione ottica che rende le immagini fluide sulla tv, non li inganna come accade con gli uomini. Non gli sembra reale. Per aumentare la loro attenzione, bisogna mettere tv ad alta definizione al livello dei loro occhi, magari proiettando le immagini sulla parete”. Dogtv, se qualcuno volesse sperimentarla, è accessibile anche da internet. (ANSA).