Rcs: è bagarre sul nuovo a.d.

MILANO (MF-DJ)–Quando tutto pareva indirizzato nella giusta direzione, quella che porta all’individuazione di Pietro Scott Jovane quale nuovo a.d. di Rcs, a ridosso dell’assemblea di oggi, e’ scoppiata la bagarre tra gli azionisti di Via Rizzoli. Come rivelato da MF, si legge in un articolo pubblicato il 1* maggio, alla fine della scorsa settimana Mediobanca, Fiat e Intesa Sanpaolo-Mittel, avevano raggiunto l’intesa sul nome dell’attuale top manager di Microsoft Italia, individuato quale miglior candidato dai cacciatori di teste di Spencer Stuart. Nelle ultime ore alcuni soci del sindacato avrebbero contestato la scelta di Jovane.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari