TLC: CALABRO’, E’ BOOM SMARTPHONE, SONO 30% TELEFONINI

SETTORE PESA PER 2,7% SUL PIL, SEGMENTO MOBILE SUPERA FISSO

(ANSA) – ROMA, 2 MAG – Il peso del settore tlc sul Pil è del 2,7%, con il mobile che vale stabilmente più del fisso (52%). E’ uno dei dati illustrati dal presidente dell’Autorità  per le tlc, Corrado Calabrò, nel bilancio di fine mandato. Il prepotente sviluppo della telefonia cellulare si nota sia nel numero di sim, oltre una e mezza per abitante, ma soprattutto nella grande diffusione degli smartphone, che sono ormai circa il 30% del totale dei telefonini. L’Italia, inoltre, presenta la più alta penetrazione di smartphone tra i giovani (47%).(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci