TLC

02 maggio 2012 | 11:33

TLC: AGCOM, ORA SIAMO TRA LE MIGLIORI AUTORITA’ IN EUROPA

(AGI) – Roma, 2 mag – “Dopo anni in cui ha cercato con sforzo di stare alla ruota dei migliori Regolatori europei, l’Agcom in questo settennio e’ passata nel gruppo di testa”. E’ quanto si legge nel “Bilancio di mandato 2005-2012″ illustrato dal presidente dell’Authority, Corrado Calabro’, al Senato. “L’attribuzione della presidenza dell’ERG (oggi BEREC), dell’EMERG, del Reseau delle Autorita’ audiovisive del Mediterraneo, del Gruppo europeo del radiospettro73 ne sono la cartina di tornasole”. “Molte nostre misure – ha sottolineato – sono considerate best practice e oggetto d’imitazione”.
“Con questo – ha aggiunto – non vogliamo certo asserire che siamo stati sempre all’altezza del nostro compito. Siamo piu’ che consapevoli dei nostri limiti soggettivi; peraltro, anche al di la’ di questi, di fronte a scenari che mutano con rapidita’ sconvolgente, il compito del regolatore e’ inevitabilmente inadeguato, specie quando non si tratta semplicemente di regolare l’esistente ma di dettare regole a prova di futuro. A maggior ragione quando la missione e’ quella di un’Autorita’ convergente, qual e’ la nostra. Il perseguimento dell’obiettivo – ha detto ancora – avviene sempre in modo asintotico perche’, malgrado la tempestivita’ e flessibilita’ della disciplina regolamentare, l’obiettivo si e’ spesso gia’ spostato in avanti quando la regola dettata per esso entra in applicazione. La certezza del diritto – ha concluso – non esclude l’operativita’ diuturna di un cantiere sempre aperto”.