Televisione

02 maggio 2012 | 14:47

RAI: TG3 A RIPARO DA TAGLI,NON AVRA’ MENO RISORSE RISPETTO A 2011

(AGI) – Roma, 2 mag. – Il Tg3 e’ al riparo dai ‘tagli’ previsti dalla manovra correttiva sul budget delle testate giornalistiche Rai: a differenza di altre testate, quest’anno non avra’ meno risorse. Il totale delle risorse disponibili per il Tg3 restera’ quello del 2011, cioe’ 6,7 milioni di euro. Lo apprende l’AGI in ambienti Rai a proposito delle notizie relative ai ‘tagli’ che si annunciano a causa della flessione dei ricavi pubblicitari. Martedi’ prossimo l’argomento manovra correttiva sara’ oggetto di confronto, e forse voto, in Cda. (AGI) Vic (Segue)
(AGI) – Roma, 2 mag. – Stando sempre a quanto si apprende a proposito degli interventi ipotizzati e possibili sui budget delle testate giornalistiche, nella proposta di manovra correttiva che sara’ discussa martedi’ il budget 2012 del Tg3 sarebbe perfettamente in linea con i valori di consuntivo 2011, per l’appunto i 6,7 milioni di euro. E gli 800mila euro di cui si e’ parlato in questi giorni come misura del taglio previsto per il Tg3 sono in realta’ gli 800mila euro che erano stati previsti nel novembre scorso come incremento di budget 2012 per la testata, che avrebbero portato il budget disponibile a 7,5 milioni. Un incremento che pero’ non appare piu’ possibile confermare nella manovra proposta, vista appunto l’attuale e persistente crisi del mercato pubblicitario, e pertanto si ritorna alla cifra del 2011, ovvero nessun taglio. Infine, sembra inoltre che tutte le testate abbiano effettuato nel 2011 un importante risparmio rispetto al budget assegnato.