USA: EMORRAGIA TELESPETTATORI CNN, MSNBC INSIDIA 2/O POSTO

NYT, VERTICI SOTTO PRESSIONE E TIME WARNER CHIEDE CAMBI

(ANSA) – NEW YORK, 3 MAG – Vertici della Cnn sotto pressione. I nuovi volti scelti non sono riusciti a rilanciare il canale di informazione, che continua nella sua emorragia di telespettatori. Aprile, in base ai dati Nielsen, è stato un mese nero per il canale tv, con una media di 357.000 telespettatori: il peggiore per rating degli ultimi dieci anni. E dopo aver ceduto lo scettro di numero uno fra i canali via cavo per l’informazione a Fox News, Cnn – afferma il New York Times – sembra ora orientata anche a cedere la seconda posizione a Msnbc, che l’ha battuta per telespettatori nel prime time per 22 degli ultimi 24 mesi. Jeffrey Bewkes, l’amministratore delegato di Time Warner, la società  a cui fa capo Cnn, avrebbe chiesto – sempre secondo il New York Times – di effettuare cambi per il rilancio, mettendo sotto “forte pressione” Jim Walton, a cui fa capo la supervisione di tutte le reti Cnn, e il suo capo, Phil Kent, numero uno della divisione Turner Broadcasting di Time Warner. Cnn somiglia sempre più – come ha teorizzato lo scorso anno uno dei suoi dipendenti – a un “pronto soccorso”. Una metafora – riporta il New York Times – per spiegare che durante le elezioni o esplosioni il pubblico televisivo corre alla Cnn con la stessa fretta con cui si va al pronto soccorso in caso di attacco cardiaco. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi