Televisione

03 maggio 2012 | 14:47

RAI: USIGRAI, MONTI DICA SE VUOLE E COME INTERVENIRE SU STATUTO

(AGI) – Roma, 3 mag. – “Monti dica chiaramente e senza ulteriore indugio come intende intervenire sullo Statuto Rai se questa e’ la sua scelta”. Lo chiede l’Usigrai al governo, sollecitando una soluzione che tenga conto delle indicazioni del Consiglio d’Europa, cioe’ servizi pubblici indipendenti dall’esecutivo di turno. L’Usigrai si dice contrario a una ‘prorogatio’ dell’attuale Cda Rai e chiede che si proceda rapidamente a nomine con metodo trasparente basate oggettivamente su ciascun curriculum. (AGI) Vic (Segue)
(AGI) – Roma, 3 mag. – Per il sindacato dei giornalisti Rai “tentare di neutralizzare in parte gli effetti perversi della Gasparri con una riforma dello Statuto Rai sia meglio che subire passivamente la dannosa legge in vigore. I consiglieri ‘depotenziati’ si rivelerebbero ancor di piu’ a tutto tondo pletorici”. E sull’indipendenza dei servizi pubblici dai governi di turno “neanche l’esecutivo Monti puo’ fare eccezione e scegliere liberamente chi debba effettivamente comandare in viale Mazzini, altrimenti pure l’attuale premier vulnererebbe l’indipendenza della Rai”. E intanto lo stesso esecutivo Usigrai all’unanimita’ ha votato l’avvio della procedura di sciopero, anche sulla base del mandato ricevuto dall’ultima assemblea nazionale dei comitati di redazione.