New media

03 maggio 2012 | 15:04

Facebook/ Molti utenti social network ignorano rischi privacy

Lo rivela un’indagine di Consumers Reports
New York, 3 mag. (TMNews) – Molti utenti di Facebook non sono consapevoli dei rischi per la privacy del social network o non riescono a prendere le adeguate precauzioni a riguardo. Lo rivela un’indagine di Consumers Reports.
Il dossier ha rilevato che quasi tredici milioni di statunitensi utenti di Facebook non usano, o non sono a conoscenza, dei controlli della privacy del sito. Si stima che quasi cinque milioni di americani abbiano pubblicato post su dove intendessero andare in un determinato giorno, una potenziale soffiata per i ladri, ha sottolineato il rapporto. Che ha inoltre scoperto che 4,7 milioni di internauti hanno cliccato ‘mi piace’ su pagine Facebook su condizioni di salute o trattamenti, dettagli che gli assicuratori potrebbero utilizzare contro di loro.
Il rapporto, che fa parte della ricerca del grippo no-profit ‘State of the net’, stima che sette milioni di famiglie che utilizzano Facebook abbiano ammesso di aver vissuto lo scorso anno problemi, che variano da persone che utilizzano il loro log-in senza autorizzazione alle molestie o alle minacce. Si è trattato di un aumento del 30 per cento rispetto all’anno precedente. Solo il 37 per cento degli utenti di Facebook ha detto di utilizzare strumenti per la privacy del sito per personalizzare la quantità  di informazioni condivise con terzi, secondo l’indagine Consumer Reports.