New media

04 maggio 2012 | 15:39

TECNOLOGIA: CLASSIFICA PC ‘INFETTI’, CINA IN TESTA SVEZIA ULTIMA

Computer ‘infetti’, nel mondo la Cina e’ lo stato con il piu’ alto tasso di infezione e la minaccia piu’ grave e’ costituita dai Trojan. E’ quanto e’ emerso da una indagine trimestrale condotta dalla societa’ informatica specializzata in programmi antivirus, Panda, che ha tracciato una mappa della diffusione di virus e software dannosi nel mondo. Secondo quanto riportato dal quotidiano El Mundo, ultima in classifica, quindi meno colpita, e’ la Svezia. La Spagna e’ la settima nazione mondiale per numero di personal computer infettati da ‘malware’.
In tutto il mondo, secondo l’indagine, il 35,5 per cento dei computer e’ infettato da software dannosi, ma la percentuale sale significativamente nel caso di Cina (54,1 per cento), Taiwan (47,15 per cento), Turchia (42,75 per cento), Russia (41,22 per cento), Peru’ (39,99 per cento), Ecuador (38,03 per cento), Spagna (37,93 per cento), Argentina (37,52 per cento), Polonia (36,9 per cento) e Cile (36,63 per cento). Secondo la societa’ informatica specializzata in programmi antivirus i paesi meno colpiti dalle minacce sono la Svezia (17,94 per cento), la Svizzera (20), la Norvegia (22,29), il Regno Unito (24,17), i Paesi Bassi (24,85) e il Giappone (25,5 per cento). Nel primo trimestre 2012 sono stati creati sei milioni di esemplari di software dannoso, l’80 per cento dei quali erano Trojan, il 9,3 per cento Worm e il 6,43 altri virus. (AGI)