Comunicazione, Televisione

07 maggio 2012 | 8:45

T.I.Media: Lerner, La7? Io scommetto su Telecom

ROMA (MF-DJ)–”Non escludo che sia proprio di Telecom, in futuro, la proprieta’” di La7, la societa’ di T.I.Media ora in vendita. Lo afferma in un’intervista al Corriere della Sera, il conduttore dell’Infedele, Gad Lerner, spiegando che “La7 e’ ormai una realta’ imprescindibile del panorama della tv italiana di qualita’. à” difficile, direi impossibile, ignorarci. Qualsiasi imprenditore animato da un autentico spirito televisivo non potrebbe trovare una migliore piattaforma della nostra per investire in Italia. La pubblicita’ del 2011 ha fruttato per le tv di Telecomn Italia Media 184 milioni di euro e nel 1* trimestre 2012 c’e’ stato un fortissimo incremento, proprio mentre il mercato pubblicitario registrava altrove significative flessioni”. Alla domanda se crede che La7 verra’ acquistata da Carlo De Benedetti, Lerner risponde: “So che il gruppo l’Espresso ha studiato i bilanci. Guardando i fatturati delle due aziende, a me sembrano entita’ non facilmente integrabili. Altra questione e’ la nascita di una societa’ di infrastrutture con i multiplex di Telecom Italia Media e altri azionisti, tra cui anche De Benedetti. Mercoledi’ ci sara’ una scissione societaria, non c’e’ piu’ alcun vincolo di riservatezza nell’affermarlo. Ma e’ una evoluzione della struttura industriale. Per dirla tutta. Non credo che De Benedetti stia bluffando, meno che mai rilanciando al ribasso la trattativa, quando fa capire che la sua intenzione di acquistare davvero La7 e’ ormai venuta meno”, conclude.