Tv/ De Benedetti: Avrei preso La7 ora mi dovrebbero pregare

Mentana straordinario, “il più bravo”

Dogliani (Cuneo), 4 mag. (TMNews) – “Un anno fa ero sinceramente interessato a comprare La7, ma Bernabe’ si divertiva troppo col suo giocattolo, anche se doveva seguire la telefonia. Oggi credo che dovra’ venderla, a causa della durezza della crisi, ma sarà  lui a dover pregare me”. Lo ha detto il presidente del Gruppo Espresso, Carlo De Benedetti, al Festival della televisione e dei Nuovi Media, a Dogliani (Cuneo).

Tuttavia De Benedetti non ha escluso in modo secco il suo interessamento per la tv generalista e ha lasciato una porta aperta. “Non ho ancora maturato un’idea, anche nel contesto di crisi attuale pubblicitario, ma anche televisivo” ha detto interpellato su un eventuale suo interesse ad acquisire una tv.

Al confronto a Dogliani ha partecipato anche Gianni Minoli che ha ironizzato: “Su La7 non ha detto di no, diciamo che ha cominciato la trattativa”.

De Benedetti e’ poi tornato a parlare di La7, spendendosi in lodi per Enrico Mentana. “E’ un telegiornalista straordinario, il piu’ bravo che c’e'”

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi