Yahoo/ Conferma che l’a.d. si è inventato una laurea

Sostiene che si è trattato di un “errore involontario”

New York, 4 mag. (TMNews) – L’amministratore delegato di Yahoo sosteneva di avere una laurea che non ha mai ottenuto. Lo ha ammesso la società  stessa, dicendo che si è trattato di “un errore involontario”. Il colosso di internet ha eliminato dal sito la laurea in informatica che Scott Thompson sosteneva di avere ottenuto allo Stonehill College di Easton, in Massachusetts, smentendo ciò che era scritto anche nella documentazione in possesso della Securities and Exchange Commission, la Consob americana.

Yahoo, come spiega il Wall Street Journal, ha avvertito che nonostante la rivelazione “Thompson è un amministratore delegato qualificato con esperienza di successo alla guida di grandi società  tecnologiche”. L’azienda ha inoltre fatto sapere che il consiglio di amministrazione riesaminerà  la questione e chiarirà  in modo appropriato con gli azionisti.

Yahoo aveva avviato una indagine interna su Thompson, 54 anni, in seguito alle accuse lanciate dall’azionista Dan Loeb, investitore attivista di Yahoo tramite il suo hedge fund Third. Loeb ha inoltre chiesto che Thompson si dimetta entro lunedì prossimo “considerata la sua inaseguatezza a guidare la società “.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti