Telecom I.: Telecom Argentina, no timori nazionalizzazione

ROMA (MF-DJ)–“Siamo felici di operare qui. Non abbiamo avuto indicazioni di alcun tipo dal Governo, e onestamente non ci aspettiamo alcuna sorpresa su questo fronte”. Cosi’ Franco Bertone, amministratore delegato di Telecom Argentina, societa’ controllata da Telecom Italia, respinge qualsiasi timore di nazionalizzazione da parte del Governo argentino, dopo la decisione assunta nei confronti della compagnia petrolifera Ypf. Il Congresso ha dato alla “presidenta” Cristina Kirchner il via libera alla nazionalizzazione del 51% di Ypf dalla spagnola Repsol. Una misura assunta perche’, secondo il Governo, Repsol non investiva sufficientemente in Ypf.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci