RomaFilm/ Alemanno: Non c’è sovrapposizione di date con Torino

Nel cda di dopodomani si faranno le contrattualizzazioni

Roma, 7 mag. (TMNews) – “E’ tutto a posto, nel cda di dopodomani si faranno le contrattualizzazioni e si partirà “. Così il sindaco di Roma Gianni Alemanno è intervenuto al termine dell’assemblea dei soci del festival del cinema di Roma. Parlando con i giornalisti lo stesso Alemanno a poi aggiunto: “Le date sono quelle indicate da Muller ma sarà  il cda a ratificarle, anche confrontandosi con Torino e il ministero dei Beni culturali.
L’importante – ha aggiunto il sindaco – è partire e fare una bella edizione di questo festival”.

Quanto invece alle polemiche con la città  di Torino, il sindaco ha spiegato: “Non c’è sovrapposizione con il festival di Torino perché nell’ipotesi peggiore si conclude il 17 novembre ossia a una settimana dall’inizio della kermesse in Piemonte. Inoltre – ha concluso il sindaco – si tratta di festival sostanzialmente diversi”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo