Poste I.: joint venture con Shqiptare Post

ROMA (MF-DJ)–Poste Italiane sara’ l’advisor di Shqiptare Post per la pianificazione strategica, tecnologica e commerciale del lancio in Albania delle carte prepagate. L’accordo che stabilisce il percorso per la creazione di una joint venture ad hoc e’ stato siglato oggi a Roma dall’Amministratore Delegato di Poste Italiane, Massimo Sarmi, e dal Direttore Generale delle Poste Albanesi, Arqile Gorea, alla presenza del Primo Ministro della repubblica d’Albania, Sali Berisha, e del Ministro degli Affari Esteri, Giulio Terzi di Santagata. Lo rende noto un comunicato della stessa Poste Italiane. “L’Albania e’ un partner commerciale di crescente interesse per le imprese italiane che intendono investire all’estero e trasferire know how allo scopo di contribuire alla crescita economica e sociale di questa realta’ nazionale molto giovane e dinamica”, ha commentato l’a.d. Massimo Sarmi a margine della firma dell’accordo. “Oggi viene ampliato l’ambito di cooperazione tra i due operatori, gia’ attivo per l’ammodernamento della rete logistico-postale albanese e per l’avvio di servizi di comunicazione digitale con Postecom e di telefonia con Poste Mobile. Siamo impegnati ad assistere tecnicamente e commercialmente Shqiptare Post con l’auspicio -conclude Sarmi- di replicare anche in Albania lo straordinario successo che ha accompagnato in Italia il lancio della Postepay”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci