Notizie di agenzia

09 maggio 2012 | 14:01

Scienza: Usa, gli smartphone con Android superano gli iPhone

Ma tra i primi dieci tipi più venduti, la metà  sono di Apple

Roma, 9 mag. (TMNews) – Nei primi tre mesi del 2012, i cellulari di ultima generazione con sistema operativo Android di Google hanno riconquistato il mercato statunitense battendo i dispositivi Apple con sistema operativo iOS. Lo rileva il rapporto trimestrale della società  di ricerche di mercato Npd.
Gli smartphone Android hanno guadagnato il 61 per cento del mercato, mentre gli iPhone sono scesi dal 41 al 29 per cento, pur registrando una crescita del 4 per cento rispetto al terzo trimestre del 2011. BlackBerry copre il 5 per cento del mercato, mentre Windows Phone soltanto l’1 per cento. Dallo studio emerge inoltre che tra i primi dieci tipi di dispositivi più venduti, la metà  sono di Apple, tre di Samsung, uno di Motorola e uno Htc.

Offerti 3,2 miliardi di euro per partecipazione a tedesca Kpn

Roma, 9 mag. (TMNews) – Carlos Slim, il magnate messicano delle telecomunicazioni, ha manifestato l’intenzione di espandersi in Europa offrendo 3,2 miliardi di euro per una partecipazione nella compagnia tedesca Kpn. Lo riferisce il “Financial Times”. America Movil, il gruppo controllato da Slim, ha proposto un prezzo di otto dollari ad azione, con un premio del 23 per cento, per portare la sua quota dal 4,8 al 28 per cento. Il direttore finanziario di America Movil, Carlos Garcia Moreno, ha detto che Kpn sarà  utilizzata come base per l’espansione nel mercato europeo della telefonia mobile e ha spiegato che le “affinità  culturali” spingono la compagnia a scegliere l’Europa invece che l’Asia.

Kpn, inoltre, è ben posizionata in Olanda, Germania e Belgio e ciò ne fa un investimento più sicuro rispetto ad altri operatori di paesi periferici. Le azioni di Kpn si sono apprezzate del 17 per cento, salendo a 7,58 euro (anche se un anno fa erano intorno ai dieci euro). Quelle di America Movil si sono deprezzate, invece, del 7,8 per cento scendendo a 17,2 pesos. Kpn ha alle spalle mesi difficili a causa di un’indagine dell’autorità  antitrust dell’Olanda (che dovrà  autorizzare la compravendita) e di un incidente informatico che ha bloccato l’accesso agli account di posta elettronica di due milioni di clienti per due giorni; la società , inoltre, soffre per la crescente competizione.