Editoria

10 maggio 2012 | 12:27

GDF:DA LIBRI A CALENDARIO, EDITORIA FIAMME GIALLE A CONVEGNO

(ANSA) – ROMA, 10 MAG – “L’editoria nella Guardia di Finanza” è il titolo del convegno tenuti oggi presso il Salone d’Onore del Comando Generale della Guardia di Finanza e organizzato dal Museo Storico del Corpo. Scopo dell’evento, la promozione dell’attività  editoriale della Gdf, che abbraccia non solo il comparto storico ma anche la pubblicistica e la manualistica di carattere professionale, indiscusso punto di riferimento non solo per le fiamme gialle in servizio, ma anche per tutti gli addetti ai lavori nei molteplici settori di intervento della polizia economica e finanziaria. Nel corso del Convegno, aperto con una prolusione del prof. Giuseppe Marchetti Tricamo, docente a “La Sapienza” di Roma, ampio risalto è stato dato all’impegno profuso dal Museo Storico, dalla Scuola di Polizia Tributaria, dall’Ente Editoriale del Corpo, dai singoli Reparti e dai finanzieri per narrare e mantenere viva la storia e le tradizioni della Guardia di Finanza e dei suoi appartenenti. Inoltre è ricordata la stampa periodica costituita da “Il Finanziere”, “La Rivista della Guardia di Finanza”, il Rapporto Annuale e il Calendario Storico, altrettanti strumenti utili per l’aggiornamento professionale e per la comunicazione istituzionale del Corpo verso i cittadini. Al convegno è stato anche presentato il secondo volume della collana editoriale dedicata alle uniformi e ai distintivi della Guardia di Finanza, intitolato: “L’età  del grigioverde. 1909-1932″, curata da Stefano Ales e Andrea Viotti, con la collaborazione del personale del Museo Storico e dell’Ente Editoriale. Si tratta di un’opera che completa la già  ricca produzione editoriale della Guardia di Finanza colmandone le lacune sulla storia delle uniformi, materia fino ad ora solo incidentalmente toccata attraverso alcune pubblicazioni di carattere “artistico” ma senza un approccio di tipo scientifico. (ANSA).