TELECOM: BIBLET STORE CAMBIA NOME E DIVENTA CUBOLIBRI

ROMA (ITALPRESS) – Un nuovo naming e contenuti sempre piu’ ricchi. Biblet, lo store di Telecom Italia dedicato all’editoria digitale, cambia nome e diventa cubolibri. Grazie a questa iniziativa, Telecom Italia unifica sotto un’unica piattaforma la distribuzione di contenuti digitali declinandoli attraverso cubovision, cubomusica e oggi cubolibri. Il processo di rebranding e’ finalizzato, infatti, a rendere ancora piu’ riconoscibile e semplice l’offerta di Telecom Italia per favorire la diffusione della cultura, dell’intrattenimento e della musica attraverso la propria infrastruttura tecnologica. Con cubolibri il lettore ha a disposizione un ampio e sempre aggiornato catalogo di circa 23 mila titoli in lingua italiana dei principali autori, anche stranieri, delle piu’ importanti case editrici tra le quali Mondadori, GEMS, RCS, Baldini Castoldi Dalai Editore, Newton Compton, Zanichelli, De Agostini. I titoli possono essere acquistati oltre che da PC, tablet e smartphone anche attraverso Biblet, l’eBook reader di Telecom Italia. Per i lettori piu’ appassionati cubolibri offre gratuitamente anche il magazine mensile on line “PreTesti”, che ospita articoli e rubriche di giornalisti e scrittori, i cui contenti sono disponibili anche su Facebook grazie al nuovo social reader cubolibri cafe’.
(ITALPRESS).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci