RAI: ‘AFFARI TUOI’ AL 19.89% SHARE, ANTONELLA CLERICI AL 19.55

(AGI) – Roma, 13 mag. – Nuova conferma su Rai1 per i programmi del preserale e dell’access prime time. “L’eredita’” vince la gara degli ascolti nella “Sfida dei 6” con 2 milioni 674 mila spettatori (20.99 share) saliti nel gioco finale a 3 milioni 816mila con share del 24.16. Successo anche per “Affari tuoi” con 4 milioni e 150mila spettatori e il 19.89 di share. Serata conclusiva per “E’ stato solo un flirt?”, lo show di Rai1 con Antonella Clerici che ha totalizzato 3 milioni 960mila spettatori e share del 19.55. (AGI) Red/Gav (Segue)
(AGI) – Roma, 13 mag. – Su Rai2 il doppio appuntamento con il telefilm ha fatto registrare per “Castle” un milione 877mila spettatori (share 8.27 ) e per “Body of proof” un milione e 887mila con share dell’8.18. Su Rai3 il film “Agente 007- Licenza di uccidere” e’ stato seguito da 1 milione 902 mila spettatori con l’ 8.41 di share. Buoni ascolti per la Formula 1, le prove del Gran Premio di Spagna, trasmesse alle 14 su Rai2, hanno catturato 3 milioni 233mila spettatori pari al 19.03 di share, sempre su Rai2 la rubrica “Dribbling” e’ stata seguita da un milione 903mila spettatori (10.43 share), mentre “Pit Lane” ha ottenuto un seguito di un milione 275mila (9.02) e “Sabato Sprint” 855mila (4.33). Buon seguito anche per Il Giro d’Italia, la tappa Recanati-Rocca di Cambio, trasmessa su Rai3 alle 15.19 ha totalizzato 1 milione 480 mila (13.29 share) e il Giro all’arrivo un milione 611mila (14.91 share), a seguire “Processo alla tappa” ha avuto un seguito di un milione 29mila (11.06), mentre “Novantesimo minuto-serie B” e’ stato visto da 768mila persone (7.80). Le reti Rai si aggiudicano complessivamente la prima serata con 8 milioni 778mila spettatori pari al 39.62 di share e l’intera giornata con 3 milioni 758mila e il 39.14.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi