Televisione

17 maggio 2012 | 16:21

TV: EINSTEIN MULTIMEDIA GROUP”RAI CONDANNATA PER VICENDA SOAP AGRODOLCE”

ROMA (ITALPRESS) – “Il Tribunale di Roma ha condannato Rai a pagare, al produttore della serie televisiva Agrodolce, la Einstein Fiction, 4 milioni e seicentomila euro per fatture non saldate da oltre 19 mesi per lavori gia’ consegnati”. E’ quanto si legge in una nota di Einstein Multimedia Group.
“Il giudice, il dottor Giovanni De Petra – prosegue la nota – ha considerato tale provvedimento come il presupposto per il riavvio della produzione stessa. Nella sentenza il Tribunale ha qualificato definitivamente la produzione Agrodolce come una “soap opera” e ha indicato che si puo’ “operare ad una valutazione congiunta degli extracosti” finora sostenuti.
Inoltre il Giudice ha sottolineato “l’avvenuta assunzione di rilevanti obblighi bancari per l’esecuzione dell’opera (da parte della Einstein) il pericolo di impossibilita’ di ulteriore acceso al credito (sempre della Einstein) e il concreto attuale pericolo di grave dissesto finanziario che incide sulla stessa sopravvivenza della societa’”. Infine Rai e’ stata condannata al pagamento delle spese di lite. Il Gruppo Einstein era difeso dagli avvocati Antonio Tola e Alberto M.Rossi, dello Studio legale NCTM.
Einstein ha cosi’ ottenuto un primo provvedimento positivo che forse consentira’ di poter ridare speranza alle oltre 250 persone occupate dal progetto realizzato a Termini Imerese e di non pregiudicare i 25 milioni di euro di contributi gia’ allocati dalla Regione Siciliana per la realizzazione della soap opera Agrodolce”.
(ITALPRESS).