FOCUS: BOERI NUOVO CREATIVE ADVISOR, FOLDA DIRETTORE RESPONSABILE

MILANO (ITALPRESS) – Sandro Boeri e’ il nuovo creative advisor del brand Focus, un sistema composto da 6 mensili, 2 bimestrali, 2 trimestrali, 2 siti e una gamma di speciali.
Boeri ha ideato in questi anni – insieme alle redazioni – un nuovo modo di trasmettere la conoscenza: un approccio semplice, curioso e spesso divertente, capace di tradurre il gergo specialistico piu’ criptico in linguaggio accessibile a tutti.
Focus si e’ cosi’ dimostrato un media estremamente efficace nel raggiungere trasversalmente livelli sociali e culturali diversi e nell’aprire a tutti il cosiddetto mondo elitario della cultura e della scienza.
Sotto la direzione di Boeri, iniziata nel 1995, il mensile ha raggiunto ad oggi una readership di 6,4 milioni di lettori, che ne fa il giornale piu’ letto d’Italia (10,7% della popolazione), con un sito da oltre 513.000 unique visitor e 10,6 milioni di page impression.
“Focus oggi non e’ piu’ solo un giornale ma un polo di conoscenza transmediale” spiega Boeri, che lascera’ la direzione del mensile dal prossimo giugno. “Ed e’ a questo livello che daro’ il mio contributo allo sviluppo del brand in tutte le sue possibili forme: dalla scuola ai nuovi media, dagli eventi alla smart-tv, dalle immagini alle parole, al gioco, dall’economia all’arte e alla scienza”.
Francesca Folda sara’ il nuovo direttore responsabile di Focus e www.focus.it, e si occupera’ anche delle line extension Extra, D&R e Brain Trainer. “A Francesca Folda – il cui percorso professionale si sposa perfettamente con il DNA di innovazione di Focus – spettera’ il compito di far crescere ulteriormente il giornale e il sito facendo leva sul valore del brand, il know-how della redazione e la forza della community, con una particolare attenzione all’originalita’ e alla qualita’ dei contenuti”, ha sottolineato Fabienne Schwalbe, amministratore delegato di G+J/M.
(ITALPRESS).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari