TLC

18 maggio 2012 | 16:29

TELECOM: AL 41,1% IN TRENTINO NGN, PROVINCIA TRENTO AL 52,5%

FRA 3 ANNI A MAGGIORANZA CAPITALE CON CONFERIMENTO RAME

(ANSA) – MILANO, 18 MAG – Trentino NGN, la società  per la fibra ottica parecipata dalla Provincia Autonoma di Trento, Telecom, MC Link e La Finanziaria Trentina, è da oggi pienamente operativa. L’obiettivo è quello di connettere con la fibra ottica oltre 150 mila unità  immobiliari, pari a circa il 60% di quelle dell’intera provincia, con un investimento di 165 milioni di euro nei prossimi 10 anni. La Provincia Autonoma di Trento, precisa una nota, controlla la società  con il 52,2%, grazie ad un conferimento di 50 milioni di euro in cash. Telecom detiene, invece, una quota del 41,1% del capitale tramite il conferimento di un diritto d’uso ventennale sugli spazi disponibili nelle proprie infrastrutture passive, per un valore di 39,4 milioni di euro. MC Link e La Finanziaria Trentina conferiscono rispettivamente 1,5 milioni di euro (quota dell’1,6%) e 5 milioni di euro (quota del 5,2%). Fra 3 anni l’accordo prevede che venga conferita la rete in rame e Telecom avrà  la maggioranza del capitale. Telecom ha inoltre negoziato con la Provincia il diritto di acquisire la quota di partecipazione da questa detenuta nella società , facoltà  esercitabile dopo sei anni. L’assemblea di Trentino Ngn, si legge in una nota ha nominato Sergio Bettotti presidente della società  e Elio Salvadori amministratore delegato. Il consiglio risulta inoltre composto da Paolo Simonetti, Fulvio Rigotti, Anna Dalpiaz, Pompeo Viganò, Alessandro Talotta, Nicola Barone e Carlo Filangeri.